La guerra dei baccalà

La guerra dei baccalà – e altri cinque strani casi di arte pedatoria è una raccolta di racconti il cui filo conduttore è rappresentato dal “calcio”, vissuto da personaggi che tali non sarebbero se non grazie all’opportunità di cimentarsi in qualche modo con un pallone, nel “secondo tempo” di un’esistenza possibile. I riflettori si accendono, ma solo per un breve istante, su pescatori-calciatori, improbabili allenatori, generali in esilio che esprimono, ognuno a suo modo, la propria creatività e la voglia di appartenere a una storia più importante. Dalla Francia al Cile, dall’ex Jugoslavia all’Islanda: sono solo alcuni dei luoghi eletti a sfondo di originali e realistiche vicende umane in cui il football rappresenta ogni volta la rinascita metaforica a una nuova vita.

L’autore:

Danilo Marigo, torinese, laureato in Economia, è responsabile logistica di una primaria società del settore. Ha collaborato con riviste di carattere professionale e per Bradipolibri ha pubblicato Sognando Montreal – Una cronaca olimpica nel Monferrato (2008), scritto a quattro mani con Paolo Ferrero; ha partecipato alla stesura di Mi manca Pulici – Il Toro nei magici anni Settanta (2013) di Paolo Ferrero e Franco Ossola. Ha realizzato la parte fotografica dell’antologia Nel Monferrato alla ricerca della felicità (ed. Monferrato s.r.l.).

Titolo: La guerra dei baccalà

Sottotitolo: e altri cinque strani casi di arte pedatoria

Autore: Danilo Marigo

Collana: Frecce

ISBN: 978-88-9343-192-7

Prezzo di copertina: Euro 13,00

Pagine: 189

ACQUISTA

-15% DI SCONTO E SPEDIZIONE GRATUITA SU TUTTI I LIBRI! Rimuovi