Mala terra

I racconti di Giuseppe Graceffa profumano di agrumi, fichi d’India e salsedine. Sono l’eco delle voci dei padri che si disperdono nelle vallate arse dal sole e che narrano le tradizioni, le sofferenze e i drammi della gente di Sicilia. Le parole dell’autore delineano il profilo di un’isola “ricca di contraddizioni, di forti asprezze e di languide malinconie”, di una terra appassionata e appassionante e custode di bellezze senza tempo. Una terra che urla – non solo per farsi sentire – e che chiede comprensione, rispetto e cura. Tra sulfatara, conti da saldare e offese da riparare si snodano le storie di uomini e donne che hanno fatto della semplicità un valore inespugnabile e che, con la loro genuinità, saranno in grado di infondere nel lettore la loro autenticità.

L’autore:

Giuseppe Graceffa è nato a Gela il 17 aprile 1971 e vive ad Aragona (ag). Laureato in Economia e Commercio all’Università di Palermo, è un grande appassionato di cinema, fantasy e fantascienza. Nel 2009 è stato finalista del Premio letterario “Terra d’Aspromonte” e nel 2012 del Premio “Fortunato Pasqualino – Città di Butera” con il racconto Grano duro. Nel 2015 ha pubblicato il romanzo Il Sigillo di Khor (David and Matthaus). Autore del saggio What is The Matrix? – Guida alla comprensione e all’interpretazione dell’universo Matrix (Editrice Cinetecnica) e della sceneggiatura del fumetto La sentinella (Double Shot), collabora con alcune riviste agrigentine.

Titolo: Mala terra

Autore: Giuseppe Graceffa

Collana: Frecce

ISBN: 978-88-9343-178-1

Prezzo di copertina: Euro 13,00

Pagine: 172

ACQUISTA

-15% DI SCONTO E SPEDIZIONE GRATUITA SU TUTTI I LIBRI! Rimuovi