Notte liquida

Visioni nella notte. Una notte liquida, astratta, onirica, allucinata.
Intanto il cielo stellato continua fuori a soffocare l’aria e ad affogare i sogni di coloro che riposano inconsciamente tra i propri labirinti. Il vecchio recluso apre la bocca e comincia a narrare.
È l’ultima notte per il vecchio Peter: l’indomani un’iniezione letale metterà fine alla sua vita. Condanna a morte, è stato deciso. Condanna a morte per vendicare Sofia, barbaramente uccisa e violata. È in questa notte che il condannato, in un dialogo con la Nera Signora, dà vita alle proprie allucinazioni. Storie notturne, appunto, popolate da mostri che il più delle volte assumono i contorni dell’amore, del passato. Mostri che diventano ossessioni. Ossessioni che diventano morte.
Proprio come quella del vecchio Peter, che veste gli abiti di un narratore e mette in scena se stesso e gli incubi che da sempre lo violentano, per mostrarsi finalmente agli occhi di coloro che vorranno ascoltarlo. Che importa, poi, se gli spettatori sono reali o meno? Che importa se lui non sarà lì per ricevere i loro applausi?

L’autore:

Andrea Cerasi è nato a Roma il 28 aprile del 1984. Laureato in Lettere e Filosofia con indirizzo letteratura, musica e cinema, è giornalista/recensore per una webzine musicale e sceneggiatore cinematografico. Ha pubblicato il racconto Sogni Immortali (Statale 11, 2010) e il romanzo Tintura d’Odio (MJM, 2014) e diversi racconti e poesie in varie antologie.

Titolo: Notte liquida

Autore: Andrea Cerasi

Collana: Frecce

ISBN: 978-88-9343-005-0

Pagine: 120

Prezzo di copertina: Euro 12,00

ACQUISTA