Di morte e altre incombenze

I versi di Lucrezia Lenzi sono la narrazione poetica di un’indagine interiore, la sintesi vibrante di una contemplazione purissima. L’anima esordisce e crea un linguaggio che a tratti avvolge la sua intima umanità nel misterioso silenzio dal quale sorgono i residui anteriori. È una sorta di recupero, di vissuto riemerso, è l’attuale descrizione del nucleo che procede energicamente in un volteggio che fissa il desiderio dell’essere, ma anche il nascondimento e l’unione.

(dalla prefazione di Marisa Leonidi)

L’autrice:

Lucrezia Lenzi è nata in Toscana. Ha trascorso l’infanzia e l’adolescenza a Chioggia dove ha conseguito la maturità classica. Adesso vive a Bologna e studia Giurisprudenza all’università. Nel 2014 ha pubblicato alcune poesie nella raccolta Impronte (Pagine).

Rassegna stampa:

Radio 1088 (11/05/2018)

Titolo: Di morte e altre incombenze

Autore: Lucrezia Lenzi

Collana: Nuvole

ISBN: 978-88-9343-211-5

Prezzo di copertina: Euro 9,90

Pagine: 82

ACQUISTA

-15% DI SCONTO E SPEDIZIONE GRATUITA SU TUTTI I LIBRI! Rimuovi