Un film che odio a morte

Se sei arrivato fin qui, con un libro aperto, un libro di poesie, sei una creatura affamata. Non di solo pane. Come il nostro poeta, come Costantino Pompa. Forse hai gli occhi pieni di speranze, di ricordi del passato, e ti arrampichi per trattenere e raccontare voci altrimenti dimenticate. Forse combatti perché non si perdano le memorie, non si cancellino le macchie d’inchiostro dalla punta delle dita. Forse sei capitato qui per caso e poi, per un gesto d’amore, hai deciso di restare.
Di una sola cosa sei sicuro. Malgrado tutto, siamo ancora tra i vivi.

(dalla prefazione di Francesca R. Cicetti)

 

L’autore:

Costantino Pompa è nato a Roma nel 1987. Ha conseguito la laurea triennale in Scienze dei Beni Culturali all’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Con Augh! ha già pubblicato, nel 2016, la raccolta di poesie D’amore, amicizia e altre sciocchezze.

Titolo: Un film che odio a morte

Autore: Costantino Pompa

Collana: Nuvole

ISBN: 978-88-9343-201-6

Prezzo di copertina: Euro 9,90

Pagine: 58

ACQUISTA