Un giorno di ordinario narcisismo

Prendete un ex compagno di scuola che detestavate, ora immaginate che partecipi a un dannato talent show e che di colpo sia proiettato alla ribalta nazionale con la musica più insulsa e odiosa che possiate immaginare. Cosa fareste se veniste a sapere che stasera si esibirà nella vostra città e vi regalassero perfino il biglietto per andarci? Metteteci pure che in generale a voi le cose non vanno granché bene: avete pubblicato un libro che nessuno si è degnato di leggere, la vostra ragazza vi ha lasciato per motivi ancora oscuri, non avete un lavoro, vostro padre vi rinfaccia il vostro fallimento e la città della profonda provincia italiana in cui vivete è piena di gente intenta soltanto a guardarsi l’ombelico, gente di cui conoscete fin troppo bene ogni vizio e ogni meschinità. Ecco la storia che troverete in questo libro divertente e amaro di Giacomo Festi: un Io narrante senza nome alle prese con altri io da lui impietosamente narrati, quelli che va incontrando per le strade di R. nell’arco di una giornata decisamente storta. Mettiamo che poi a quel tremendo concerto finiate per andarci davvero. Saprete mai uscire vivi dall’inferno del vostro giorno di frustrazione, di confusione, di rancore, di ordinario narcisismo?

L’autore:

Giacomo Festi è nato a Rovereto (TN) nel 1990. Ha pubblicato i romanzi Storia di uomini invisibili (Nativi Digitali Edizioni, 2013), Doppio singolo (Editrice GDS, 2014), Vita da scarabocchio (Leucotea Edizioni, 2015), La strana indagine di Thomas Winslow (Duetredue Edizioni, 2016). È anche autore di racconti editi in varie antologie. Gestisce il blog di cinema “Recensioni ribelli”.

Titolo: Un giorno di ordinario narcisismo

Autore: Giacomo Festi

Collana: Tomahawk

ISBN: 978-88-9343-150-7

Prezzo di copertina: Euro 13,00

Pagine: 240

ACQUISTA