Pirandello poeta

In questo ricco e dettagliato saggio, Selene Gagliardi accompagna il lettore alla scoperta di una parte della vasta produzione pirandelliana, rimasta per molto tempo sconosciuta ai più e oggetto di una graduale rivalutazione in ambito accademico soltanto a partire dagli anni Sessanta dello scorso secolo: la scrittura in versi, predominante agli inizi della carriera dell’autore agrigentino, poi abbandonata e infine ripresa in età matura. La Gagliardi, con la sua prosa elegante, mette in luce la circolarità dell’attività artistica del Premio Nobel, sottolineando la portata anticipatoria delle liriche giovanili, contenenti in nuce il futuro pensiero pirandelliano: la solitudine dell’uomo e la sua dimensione sociale, la instabilità e l’incoerenza dei rapporti, le maschere; infine, la riflessione estetica sull’umorismo e la sfida ai due Vati del Decadentismo italiano, Pascoli e d’Annunzio.

L’autrice:

Selene Gagliardi è nata a Roma nel 1989. Laureatasi alla Facoltà di Lettere e Filosofia de “La Sapienza”, ha successivamente lavorato come editor per Editori Internazionali Riuniti ed Editrice Totem. Giornalista culturale della testata online “Pauranka”, è tra le organizzatrici di Librinfestival, prima kermesse libraria organizzata nella provincia a nord della capitale. Già autrice del saggio di critica letteraria Gli ardimentosi enigmi di Gianna Maria Campanella (Editrice Totem), con Pirandello poeta è alla sua seconda pubblicazione.

Rassegna stampa:

Dire Fare Scrivere (10/2017)

Titolo: Pirandello poeta

Sottotitolo: Il verso come “serio comento a questa fantocciata della vita”

Autrice: Selene Gagliardi

Collana: Totem

ISBN: 978-88-9343-032-6

Pagine: 172

Prezzo di copertina: Euro 14,00

ACQUISTA