I racconti non si vendono

Carver è stato chiaro: un buon racconto “vale quanto una dozzina di cattivi romanzi”. E Carletti, in quest’opera dal titolo simpaticamente provocatorio, ci propone una raccolta molto variegata all’insegna della narrativa breve.
C’è spazio per l’ampio spettro dei sentimenti umani: si passa dalle (dis)illusioni d’amore di una sognatrice di periferia, catapultata in un ballo elegante al Castello Odescalchi, a quelle di una professoressa che, scottata da una delusione sentimentale, s’imbarca alla ricerca del “sole di mezzanotte” finendo per imbattersi nei più interessanti occhi cobalto di un comandante in seconda polacco. Il tema di questi tempi sempre più frettolosi e meno umani si riflette nelle vicende di un uomo dichiarato morto… un po’ troppo presto e nella degenza forzata di uno spietato uomo d’affari che si ritrova impotente di fronte al proprio declino fisico. Non mancano vene di nostalgia, avventure di cani smarriti e la narrazione dell’ultima estate da bambino di un giovanissimo innamorato.

L’autore:

Maurizio Carletti è nato a Roma nel 1958. Con il Gruppo Albatros Il Filo ha pubblicato Racconti Scamuffi (2004), Cavalcavia interrotti (2008) e L’outsourcing e la fine del mondo (2011). Inoltre è autore di Un uomo mite (2006), Rollback. Nessuna notte è infinita (Fuorilinea, 2014), dal quale nel 2018 è stato tratto un adattamento teatrale, e Zoe & le altre (Alter Ego, 2016). Sono state pubblicate alcune sue poesie nell’antologia Corviale cerca poeti (Fuorilinea, 2012). È l’ispiratore del libro di fotografie I Luoghi di Maurizio con opere di Rosanna Piazza e Adriano Scopelliti. È stato tra gli animatori del Premio Letterario “Racconti Bonsai”.

Titolo: I racconti non si vendono

Sottotitolo: Non sei mica Carver

Autore: Maurizio Carletti

Collana: Frecce

ISBN: 978-88-9343-226-9

Prezzo di copertina: Euro 13,00

Pagine: 140

ACQUISTA