Nostalgia di cartapesta

Salvatore ha raggiunto i trent’anni e il fulcro della propria esistenza si trova in via Arte della Cartapesta, nel cuore di Lecce. La toponomastica non è casuale: lì si trova la bottega dello zio, mastro cartapestaio che per il ragazzo è a tutti gli effetti un vero padre. Quello reale fa parte di un quadro familiare difficile, dove spicca la presenza di un fratello schiavo della tossicodipendenza.
In quel mondo semplice e artigianale, a contatto con lo zio, Salvatore si è rifugiato per anni senza riuscire mai a spiccare il volo agli occhi del resto della famiglia e di una società frenetica che mette le apparenze al primo posto. Un nuovo arrivo in città gli permette di guardare al futuro con rinnovata fiducia, per cercare di raggiungere un equilibrio tra la propria forte interiorità, scossa dalle avversità della vita, e la leggerezza necessaria per apprezzare la semplicità delle cose belle.

L’autrice:

Maria Caterina Basile è nata a Taranto nel 1981. Dopo aver conseguito la maturità classica, si è laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università del Salento. Le sue liriche sono apparse su diverse antologie e sulla rivista Gradiva. International Journal of Italian Poetry (Stony Brook, 2011).
È autrice di Timothy Leary. La religione della coscienza dalla rivoluzione psichedelica ai rave (Alpes Italia, 2012) e di Vita di paese (Nulla Die Edizioni, 2017). Attualmente vive in provincia di Lecce.

 

Rassegna Stampa:

Libri Libretti Libracci (19 novembre 2018)
La sabbia nella clessidra (18 novembre 2018)
Mille Splendidi Libri (1 novembre 2018)
Il mondo delle sognatrici (23 ottobre 2018)
Tutta colpa dei libri (20 ottobre 2018)
Corriere Salentino (24 settembre 2018)

Titolo: Nostalgia di cartapesta

Autore: Maria Caterina Basile

Collana: Frecce

ISBN: 978-88-9343-227-6

Prezzo di copertina: Euro 9,90

Pagine: 82

ACQUISTA